Stalking: può esserci anche tra ex coniugi

Parentela e affinità: schema
20 maggio 2014
Ascolto del minore: quando ?
22 maggio 2014

La situazione di conflitto tra coniugi non esclude il delitto di stalking.
Emerge dalla sentenza 11 febbraio 2014, n. 6384 della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione.
Nel caso di specie, erano intervenute tra ex coniugi molte telefonate a contenuto minaccioso.
Lo stalking si configura anche senza mutamento delle abitudini di vita della persona offesa, essendo sufficiente che la condotta incriminata abbia indotto nella vittima uno stato di ansia e di timore per la propria incolumità (Cass. pen., Sez. V, n. 29872 del 26 luglio 2011, Rv. 250399; Cass. pen., Sez. V, sentenza 21 settembre 2010, n. 34015 Rv. 248412).
Secondo la Cassazione, la crisi della coppia non è assolutamente idonea ad escludere o ridurre la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza del reato di atti persecutori, ma appare assai rilevante, tant’è che l’art. 612-bis, al secondo comma, c.p., prevede addirittura come aggravante l’esistenza di rapporti di coniugio o di pregressi rapporti affettivi tra le parti.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi