Spese straordinarie e onere di informare l’altro genitore

Il coordinatore genitoriale per dirimere il conflitto nelle separazioni
14 novembre 2017
La casa non può essere assegnata a entrambi i genitori se c’è conflittualità
15 novembre 2017

In tema di partecipazione alle spese straordinarie rispondenti al maggior interesse dei figli, tra le quali rientrano quelle relative all’istruzione, non è previsto alcun onere di informazione a carico del genitore affidatario, eccetto le ipotesi in cui si tratti di eventi urgenti o eccezionali, sussistendo pertanto a carico del coniuge non affidatario un obbligo di rimborso qualora non abbia addotto validi motivi di dissenso.

Nel caso di specie si trattava dell’iscrizione alla scuola privata e il ricorso a ripetizioni private, decise ed effettuate dalla madre per venire incontro alle difficoltà nel percorso scolastico incontrate dalla figlia, ritenute adottate nell’interesse della minore e  compatibili con il livello sociale ed economico dei coniugi così come le modestissime spese mediche oggetto della richiesta di rimborso.

Così si è espressa la Corte di Cassazione n. 22029/2017.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi