Sequestro del TFR a garanzia del mantenimento

Ads per chi è privo, in tutto o in parte, di autonomia per una qualsiasi ‘infermità’ o ‘menomazione fisica’
26 giugno 2022
Disfarsi dei beni per non mantenere i figli cagiona loro un danno
27 giugno 2022

Il sequestro conservativo sui beni del coniuge obbligato a corrispondere all’altro coniuge un assegno di mantenimento, previsto dall’articolo 156 c.c., 6 comma, non ha natura cautelare perché prescinde dal “periculum in mora”, ma soltanto funzione di garanzia dell’adempimento degli obblighi patrimoniali stabiliti dal giudice della separazione dei coniugi.
Nel caso in esame, è stato disposto ex articolo 156 comma 6 c.c l’ordine di pagamento diretto del contributo al mantenimento per la prole stabilito giudizialmente a carico del padre da parte del datore di lavoro, nonché il sequestro del Tfr già maturato.

Tribunale di Bologna, ordinanza 18 gennaio 2022 n. 36

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi