Separazione dei coniugi: che fine fa il conto corrente cointestato ?

Convivenza: le migliorie apportate con il proprio denaro all’immobile dell’altro costituiscono un indebito arricchimento, e quindi vanno “pagate” da chi ne usufruisce
16 marzo 2015
Tar Lazio: è illegittimo l’annullamento della trascrizione del matrimonio omosessuale nei Registri di Stato Civile
19 marzo 2015

Cosa succede se i coniugi in separazione dei beni, cointestatari di un conto corrente bancario, decidono di separarsi ?

Come precisato dalla Cassazione con la sentenza 809/2014 (conforme ad altri precedenti), seppure quando un conto è cointestato valga una presunzione di contitolarità fra i cointestatari, tale presunzione può essere vinta da chi rivendica la titolarità esclusiva delle somme versate sul conto, fornendo la prova che tali somme provengono, ad esempio, dalla vendita di beni personali, o che è costituita dall’accreditamento di emolumenti suoi (pensioni, stipendi, ecc..), o dal versamento di assegni a lui intestati. Inoltre, il fatto che uno dei coniugi cointesti all’altro il conto non implica anche la volontà di donargli le somme depositate: non si può cioè presumere la donazione indiretta effettuata da uno in favore dell’altro mediante la cointestazione di un conto corrente: se la provvista è data esclusivamente da redditi o altre  “entrate” di uno dei due coniugi, la facoltà di firma sul conto corrente all’altro è solo un mezzo per effettuare operazioni, ma non implica automaticamente la volontà di effettuare una donazione in suo favore. Salvo ovviamente dare la prova, per ogni singolo versamento,  dello spirito di liberalità, che costituisce appunto la causa della donazione.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi