Se il cellulare è incustodito non è reato leggere sms del partner

Nulli i contratti di locazione non registrati
26 luglio 2016
Registrare una conversazione tra presenti non è reato
27 luglio 2016
 Il Tribunale di Roma (sent. n. 6432/2016) ha stabilito che non è reato l’aver aperto e letto i messaggi presenti sul cellulare del partner.
Precisano i giudici che la condotta è lecita allorquando l’apparecchio telefonico è lasciato incustodito in casa.
In tale ipotesi vi è un affievolimento della tutela della riservatezza in quanto, in costanza di convivenza, si presume che gli oggetti presenti in casa possano essere utilizzati da entrambi i coniugi. Caso diverso è quello riguardante l’ipotesi in cui il cellulare fosse provvisto di codice di accesso. In tal caso, nell’ipotesi di utilizzazione dei dati personali, vi sarebbe la configurazione del reato poiché mancherebbe la presunzione tacita di autorizzazione all’utilizzo del bene.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi