Ripartizione della pensione di reversibilità, rileva la durata della convivenza more uxorio

Fondo patrimoniale: al debitore spetta l’onere della prova
27 febbraio 2022
Affidamento dei figli: il Giudice ha poteri officiosi sempre
28 febbraio 2022

La ripartizione della pensione di reversibilità, nel concorso tra il coniuge divorziato e quello superstite, entrambi aventi i requisiti per la sua attribuzione, va compiuta avendo riguardo, tra gli altri, anche della durata della convivenza prematrimoniale, a cui va riconosciuta valenza giuridica autonoma e non solo correttiva dei risultati raggiunti in virtù dell’applicazione dei criteri di valutazione previsti dalla legge

Cass. civ., sentenza  30 dicembre 2021, n. 41960

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi