No addebito dopo 12 anni di separazione di fatto

Risarcimento del danno non incide sull’assegno divorzile
13 maggio 2021
Addebito: basta un episodio violento anche se risalente
14 maggio 2021

Dopo dodici anni di separazione “di fatto”, non vale chiedere l’addebito della separazione.

La Corte ha ritenuto insussistente il nesso causale tra l’allontanamento dell’ex marito e la crisi coniugale, valorizzando il disinteresse manifestato dalla ricorrente al ripristino dell’unità familiare, desunto dal fatto che la convivenza era cessata nel 2001, il giudizio di separazione era instaurato dal marito nel 2013, dopo oltre dodici anni, senza che l’ex moglie avesse assunto alcuna iniziativa nel frattempo, diretta a contrastare o ad opporsi alla situazione relazionale determinatasi. La Corte d’appello ha ritenuto il comportamento della M. di acquiescenza ad una situazione (allontanamento del marito) compresa, giustificata e nei fatti condivisa, riconducibile alla pari volontà dei coniugi di porre fine alla vita comune, concretizzata dal C. allontanandosi da casa, avendo i coniugi ricostituito, a distanza di così tanto tempo, assetti di vita familiare in totale distacco l’uno dall’altro

Cassazione civile, Sez. VI-1, 5 maggio 2021 n. 11746

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi