Matrimonio tra indiani in India, separazione in Italia negata

Passaporto del minore: negato se non c’è consenso di entrambi i genitori
8 febbraio 2013
Fondo patrimoniale: pignorabile per debito con la finanziaria
10 febbraio 2013

Separazione tra due coniugi stranieri, sposati nella nazione d’origine e residenti all’estero: si applica la legge nazionale, non quella italiana.

Il Tribunale di Reggio Emilia ha quindi negato la separazione chiesta da una donna indiana, il cui marito  era partito per l’India per presunti problemi familiari e, da allora, non aveva più dato sue notizie. Per di più, secondo la donna, la convivenza era già da prima divenuta intollerabile a causa dei comportamenti violenti dell’uomo.

Precisa il Giudice che la legge applicabile è quella indiana,  la quale dispone che, per ottenere la separazione, occorre che siano trascorsi almeno due anni dall’abbandono del coniuge. Nel caso di specie, era trascorso meno tempo, quindi la separazione non può essere pronunciata.

 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi