Marito non assegnatario non può abitare la casa rimasta libera

Separazione consensuale: affido esclusivo solo dopo scrupolosa verifica del pregiudizio per i minori
15 aprile 2021
Covid 19: la difficoltà economiche giustificano il mancato versamento dell’assegno
15 aprile 2021

In tema di separazione personale, la scelta del coniuge affidatario dei figli minori di andare a vivere in altro luogo e di non chiedere l’assegnazione della casa familiare, che spetterebbe di diritto, può essere dettata dalle più svariate ragioni, legate alle nuove esigenze di vita, ma non costituisce di per sé un comportamento concludente idoneo a esprimere il consenso all’utilizzo dell’immobile da parte dell’altro coniuge.

Tribunale di Torino sentenza n. 3958/2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi