Fondo patrimoniale: no ipoteca sui beni per debiti fiscali contratti nell’ambito del lavoro del coniuge

Assegno di divorzio per garantire all’ex lo shopping sfrenato…..
29 ottobre 2015
Anche il genitore collocatario del minore può essere tenuto a versare all’altro un assegno per il figlio
31 ottobre 2015

Non può essere iscritta l’ipoteca sui beni che siano stati ricompresi in un fondo patrimoniale per i debiti fiscali contratti dal marito nell’ambito della sua attività lavorativa.

Lo afferma la Cassazione con la sentenza numero 21396/2015, depositata il 21 ottobre. L’unico criterio con il quale individuare i debiti per i quali si può procedere a esecuzione di beni conferiti in un fondo patrimoniale è la connessione tra essi e i bisogni della famiglia. A nulla rileva la natura dell’obbligazione.

Il debito non deve essere stato contratto per esigenze voluttuarie o speculative, ma solo per soddisfare le esigenze di mantenimento e sviluppo del nucleo famigliare, anche attraverso il potenziamento della capacità lavorativa del capo famiglia, ma è insufficiente limitarsi ad accertare che i debiti derivano dall’attività di quest’ultimo per poter iscrivere ipoteca sui beni conferiti in fondo patrimoniale. 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi