Divieto di atto di nascita con l’indicazione di due madri

COVID-19: Bolzano-Roma, visite sospese
20 aprile 2020
No reato ex art. 570 bis c.p. in caso di adempimento di accordo post- divorzio
22 aprile 2020

Negata la possibilità di indicare due madri nell’atto di nascita di una bambina nata in Italia da una coppia di donne omosessuali che hanno fatto ricorso all’estero alla procreazione medicalmente assistita.

In sostanza, i Giudici di legittimità escludono che al fine di acquisire il ruolo di genitrice sia sufficiente che la madre non biologica (o intenzionale), abbia prestato il proprio consenso alla sottoposizione da parte della compagna alla tecnica di procreazione medicalmente assistita, seppur svolta all’estero.

Cass. civile, sentenza n. 7668/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi