Conto corrente cointestato e separazione dei beni. Di chi sono i soldi ?

Abbandono della casa familiare senza giusto motivo
19 dicembre 2016
Coniuge alcolista non si cura: addebito della separazione
23 dicembre 2016

Se i coniugi sono in separazione dei beni, lui lavora e lei è casalinga, è possibile che il marito apra un conto corrente cointestato con la moglie affinché questa possa prelevare ciò che vuole per sè e la gestione della casa. Questo conto corrente non va tuttavia diviso a metà, salvo che la donna dimostri che su di esso sono confluiti anche soldi suoi. Il fatto che il marito cointesti alla moglie il conto corrente dove egli versa i propri guadagni non vuol dire che abbia anche voluto donarle metà delle somme depositate. La doppia firma viene concessa solo per consentire all’altro di partecipare alla gestione del denaro e di effettuare prelievi allo sportello della banca per le spese quotidiane, ma non certo anche con l’intenzione di donargli la metà dei risparmi.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi