Comunione dei beni: non si può vendere un bene mobile senza il consenso del coniuge

Il danno esistenziale ritorna. E anche il danno per la perdita dei genitori
24 gennaio 2014
Prelievo senza consenso dal conto corrente cointestato: la metà va restituita
29 gennaio 2014

Se un coniuge in comunione dei beni vende un bene mobile senza il consenso dell’altro, l’atto è valido ma il venditore deve ripristinare lo stato della comunione per come era prima del compimento dell’atto.

Lo afferma la Cassazione civile con la sentenza n. 25625 del 14.09.2013: nel caso di specie il coniuge in comunione dei beni aveva prelevato arbitrariamente titoli azionari appartenenti alla comunione legale dei coniugi senza interpellare l’altro. La Corte chiarisce che non è permesso al coniuge alienare a terzi beni comuni per soddisfarsi sul ricavato, cioè senza versarlo nella comunione.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi