Bambino investito perchè il genitore non lo tiene per mano: è omicidio

L’obbligo di mantenimento dei nonni sorge solo se nessun genitore può mantenere i figli
6 luglio 2018
Casa in comodato: i figli devono restituirla ai genitori anziani e bisognosi
9 luglio 2018

 

La Cassazione ha confermato la decisione già emessa dal Tribunale di Messina, con la quale una donna era stata condannata per cooperazione nell’omicidio del figlio di tre anni. La sua colpa sarebbe quella di non aver dato la mano al figlio, rendendosi così «responsabile del reato in quanto, avendo omesso di esercitare la vigilanza sul figlio all’atto dell’attraversamento della strada e in particolare avendo omesso di porre in essere le dovute cautele nella fase dell’attraversamento, come quella di accertarsi previamente che non passassero veicoli e, soprattutto, quella di tenere per mano il figlio, non impediva il verificarsi dell’evento». La madre, sottolinea la Cassazione, «aveva l’obbligo di impedire il verificarsi dell’evento, ricoprendo la massima posizione dio garanzia sulla vittima». Confermata la condanna per la donna al volante, rea di aver provocato nel piccolo lesioni cranioencefaliche che ne hanno causato la morte.

Corte di Cassazione penale sentenza n. 29505/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi