Assegno di divorzio per la moglie che segue il marito di città in città rinunciando alla carriera

Donazione di una casa già lasciata per testamento ad altri
5 settembre 2018
Niente assegno divorzile se l’ex moglie non ha svolto ruolo endofamiliare trainante….
6 settembre 2018

Secondi i principi di diritto dettati dalle Sezioni Unite con la sentenza n.18287/2018, il sacrificio della moglie che rinuncia a lavorare per dedicarsi alla famiglia e aiutare il partner nella carriera ha diritto ad essere ricompensato: spetta quindi l’assegno divorzile (nella misura massima di un terzo del reddito mensile nella disponibilità del marito) alla moglie che ha rinunciato ad utilizzare il proprio titolo professionale per seguire il coniuge nei trasferimenti da una città all’altra. Ciò può impedire, al momento del divorzio, di trovare un’occupazione e dunque la donna ha diritto ad essere mantenuta.

Trib. Pescara, sent. n. 1248/18 del 29.08.2018

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi