Assegnazione della casa: si perde se vi va a vivere altrove

Stalking a carico dell’ex che perseguita con sms e telefonate la moglie
13 febbraio 2014
Disabile: garantirgli un futuro con il trust
17 febbraio 2014

Perde il diritto all’assegnazione della casa familiare la moglie che si trasferisce col figlio a vivere altrove per un lungo periodo di tempo, ad esempio a casa dei genitori o nella casa di vacanza.
Questo il principio affermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 2952 del 10/2/2014: il diritto all’assegnazione della casa familiare presuppone che vi si abiti in modo continuativo e non sporadico. Pertanto, se la madre con i figli va ad abitare altrove viene meno la continuità con l’ambiente domestico precedente e si perde il diritto a ritornarvi.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi