Amministrazione di sostegno: no curatore per impugnare la sentenza di separazione emessa all’esito del giudizio promosso personalmente dal beneficiario

Coppie omoaffettive: per la reversibilità occorre unione civile
15 marzo 2022
Anche il minore under 12 va ascoltato
15 marzo 2022

 

L’amministratore di sostegno può impugnare senza autorizzazione la sentenza di separazione giudiziale del proprio assistito emessa in primo grado. Non è richiesta, infatti, la nomina di un curatore speciale quando si tratta solo di proseguire l’attività giudiziaria promossa personalmente dal beneficiario.
Cass. civile   ordinanza 8247, sezione Prima del 14-03-2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi