Al coniuge superstite spetta sempre il diritto d’abitazione sulla casa coniugale

Spese per ripetizioni e sport: non sono straordinarie, e quindi non vanno rimborsate
24 febbraio 2013
Pneumatico in autostrada: l’ente risponde dei danni
4 marzo 2013

Al coniuge supestite spetta il diritto di continuare ad abitare nella casa familiare ed usare il mobilio, in aggiunta alla quota di eredità, legittima o necessaria (cioè, se esiste un testamento).

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione (4847/2013)  hanno precisato che il valore capitale dei citati diritti va “stralciato” dall’asse ereditario; dopo di che, si può procedere alla divisione del rimanente tra tutti i coeredi.

A essere tutelato è l’interesse del coniuge superstite a continuare a vivere nella casa adibita a residenza familiare anche dopo la morte dell’altro.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi