Affidamento ai servizi sociali lecito anche senza indicazione della durata

Figlio non vuole frequentare il padre: mantenimento è comunque dovuto
18 febbraio 2019
Durante la CTU per affidamento dei figli evitare azioni penali
20 febbraio 2019

L’affido ai Servizi Sociali (affidamento a terzi) previsto dall’art. 337-ter c.c. (crisi della famiglia) si differenzia da quello previsto dall’art. 4 legge n. 184/1983 (adozione) ed è legittimo, anche in assenza dell’indicazione di un termine di durata, purché risulti sufficientemente dettagliato.

Infatti, un provvedimento che stabilisce gli obblighi dei Servizi nel corso dell’affidamento del minore risulta sufficientemente dettagliato e corretto pur senza una previsione di durata, anche in considerazione del fatto che è lo stesso Servizio che può segnalare ogni circostanza idonea a determinarne la sua naturale cessazione o modificazione e, quindi, la sua delimitazione.

Cass. civ. 12 novembre 2018, n. 28998

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi