Abbandono della casa coniugale: motivo di addebito

Casa in comunione tra i coniugi: come si divide ?
12 dicembre 2016
La nuova convivenza fa cessare definitivamente il diritto all’assegno dall’ex marito
15 dicembre 2016

L’abbandono della casa coniugale autonomamente attuato dal coniuge è sufficiente da solo, indipendentemente dalla violazione dell’obbligo di fedeltà, ad integrare causa di addebito della separazione in quanto implicante l’impossibilità di prosecuzione della convivenza, secondo quanto costantemente ritenuto negli orientamenti espressi anche in sede di legittimità, in forza dei quali «l’allontanamento dalla residenza familiare, ove attuato unilateralmente dal coniuge, cioè senza il consenso dell’altro coniuge, costituisce violazione di un obbligo matrimoniale ed è conseguentemente causa di addebitamento della separazione. (Nella specie, la S.C. ha confermato la sentenza impugnata osservando che non aveva alcuna rilevanza, ai fini dell’addebito della separazione al marito, la mancata prova dell’affermata relazione extraconiugale, non essendo contestato l’abbandono della casa coniugale)» (Cass. 4.12.2014 n. 25663)

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi