L’amministratore di sostegno non può proporre querela per conto del beneficiario

Mantenimento del figlio adottato dal secondo coniuge della madre
30 marzo 2020
Obbligo degli ascendenti di mantenere i nipoti
3 aprile 2020

l’amministratore di sostegno non è titolare del potere di proporre querela in nome e per conto dell’amministrato, dovendosi in ogni caso tener conto dei limiti segnati dal perimetro delle attribuzione conferite all’amministratore di sostegno con il decreto di nomina, dovendosi ritenere legittimato solo in presenza di un’esplicita previsione nel medesimo decreto e di una specifica, previa autorizzazione del giudice tutelare  all’esercizio da parte dell’amministratore del potere di proporre querela in nome  e per conto del beneficiario

Cassazione Penale, sezione VI, sentenza 4 marzo 2020, n. 8812.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi