Comunicazioni ossessive tra ex: è stalking

Ordine d’allontanamento anche se la convivenza è cessata
1 agosto 2022
Non basta la dichiarazione del minore per decidere sulla responsabilità genitoriale
7 agosto 2022

Integra l’ipotesi di stalking la condotta dell’indagata che, attraverso una pratica di comunicazione ossessiva verso il marito per mezzo di messaggi sms, chat, telefonate al telefono fisso e al cellulare e con la sua asfissiante gelosia, lo costringe a cambiare numero di cellulare, a modificare le sue abitudini di vita, gli causa un perdurante stato di ansia, ingenera un fondato timore per la incolumità propria e dei figli, i quali subiscono grave turbamento da tali condotte.

Tribunale di Genova, pen. Ord. 26 luglio 2022

 

https://www.osservatoriofamiglia.it/contenuti/17512378

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi