Un avvocato per il minore se i genitori litigano su questioni fondamentali che lo riguardano, come la salute

Scivola sui gradini delle Poste Italiane: risarciti i danni per oltre 14mila euro
12 dicembre 2014
L’improvviso abbandono della casa coniugale è motivo di addebito della separazione
19 dicembre 2014

Va nominato un curatore speciale del minore che lo rappresenti nel caso di «scontro genitoriale» sulle decisioni rilevanti per il minore, come quelle attinenti alla salute a ai trattamenti terapeutici.
Il giudice, nel suo prudente apprezzamento e previa adeguata valutazione delle circostanze del caso concreto, può sempre procedere alla nomina di un curatore speciale in favore del fanciullo, anche senza che ci sia una richiesta di parte.
Nel caso di specie, il Tribunale di Milano, con la sentenza del 19/6/2014, ha nominato un avvocato quale curatore speciale di un minore, affidandogli il compito di rappresentare in via esclusiva il fanciullo, in luogo dei genitori, per prestare il consenso informato ai trattamenti sanitari (valutazione neuropsichiatrica e la successiva eventuale attività di psicoterapia). Al curatore è stata anche attribuita la rappresentanza processuale del minore nel procedimento pendente tra i genitori.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi