Riconciliazione: non basta il ripristino della mera convivenza

Ok assegno divorzile per la moglie che rinuncia alla carriera
21 maggio 2021
Revocatoria contro il trasferimento immobiliare attuato con la separazione
22 maggio 2021

Il ripristino della convivenza non prova l’avvenuta riconciliazione tra i coniugi e, di conseguenza, non è idoneo a bloccare la sentenza di divorzio. In mancanza della ricostituzione dell’affectio familiare, infatti, la semplice coabitazione non può essere considerata fattore interruttivo della separazione personale (nel caso di specie era stato provato che il marito separato dormiva sul divano e che tra i coniugi non c’erano rapporti intimi)

Cass. civile ordinanza 14037, sezione Prima del 21-05-2021

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi