Percezione illecita del reddito di cittadinanza: sequestrate tutte le somme sul conto corrente

Figlio maggiorenne non studia ed è disoccupato: revocato il mantenimento
13 novembre 2021
Vaccino COVID 19 per il figlio minore: conta anche la sua volontà
13 novembre 2021

La percezione illecita del reddito di cittadinanza, costituente reato, consente il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, delle somme presenti sul conto corrente dell'”infedele” beneficiario. Comprese quelle ricevute dall’Inps a titolo di sostegno sociale per lavoratori in difficoltà, maternità e premio di nascita.

È il caso del reato che commette chi non comunica le proprie variazioni reddituali e patrimoniali dopo aver ottenuto il diritto al “Reddito” a seguito del riconoscimento dei requisiti personali e familiari.

Cassazione penale sentenza n. 41183/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi