Pagamento dell’assegno direttamente nelle mani del figlio maggiorenne

Iscrizione del minore alla scuola pubblica o privata
25 dicembre 2016
Al minore adolescente non si può imporre di vedere il genitore
7 gennaio 2017

Il versamento dell’assegno al figlio maggiorenne non libera il debitore: solo il Giudice della separazione o del divorzio può modificare il titolo esecutivo.

Inoltre, il pagamento direttamente a mani della maggiorenne dell’assegno di mantenimento è considerato una delle modalità di adempimento dell’obbligazione ex art. 337 ter c.c., un’eccezione al principio generale per cui il genitore convivente ha la legittimazione attiva a richiedere il pagamento del contributo all’altro genitore; tale modalità, per avere efficacia estintiva, deve dunque essere disposta dal Giudice ex art. 337 septies c.c.

Il padre debitore, che abbia versato l’assegno al figlio maggiorenne prima del provvedimento del Giudice, potrà tentare di difendersi in sede esecutiva invocando l’art. 1188 2 co. c.c. e quindi  dimostrando che il creditore legittimato (cioè il genitore collocatario) ha approfittato del pagamento fatto a favore della maggiorenne oppure  l’ha ratificato.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi