Opposizione all’esecuzione non per fatti sopravvenuti

Reversibilità al figlio inabile
30 dicembre 2021
Mantenere la prole si riferisce a molteplici esigenze
30 dicembre 2021

In tema di legittimazione all’azione esecutiva sulla base di titoli di formazione giudiziale relativi all’obbligo di versamento di contributi per il mantenimento dei figli, nei rapporti tra coniugi separati e/o divorziati, con l’opposizione all’esecuzione, possono essere dedotte soltanto questioni relative alla validità ed efficacia del titolo e non anche fatti sopravvenuti, da farsi valere invece esclusivamente con il procedimento di modifica delle condizioni della separazione di cui all’art. 710 c.p.c., o del divorzio di cui all’art. 9 della legge n. 898 del 1970.

Cass. Civ., Sez. VI – 3, Ord., 29 novembre 2021, n. 37244

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi