La violenza domestica incide sull’affidamento

La rinuncia all’assegno di separazione non implica quella all’assegno divorzile
2 ottobre 2022
Assegnazione della casa incide sul mantenimento
3 ottobre 2022

In tema di addebitabilità della separazione personale, ove i fatti accertati a carico di un coniuge costituiscano violazione di norme di condotta imperative ed inderogabili, e si traducano nell’aggressione a diritti fondamentali della persona, quali l’incolumità e l’integrità fisica, oltrepassando quella soglia minima di solidarietà e di rispetto comunque necessaria e doverosa per la personalità del partner, si ravvisano elementi di per sé sufficienti per l’accoglimento della domanda.

Le condotte devono essere qualificate come violenza domestica e come tali devono essere considerate ai fini della determinazione del regime di affidamento.

 

Tribunale di Terni 27 maggio 2022

 

https://www.osservatoriofamiglia.it/contenuti/17512569

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi