La rinuncia all’assegno di separazione non implica quella all’assegno divorzile

La colpevole inerzia del figlio maggiorenne comporta la perdita del mantenimento
2 ottobre 2022
La violenza domestica incide sull’affidamento
3 ottobre 2022

 

In materia di divorzio, l’ex moglie che lavora part time ha diritto all’assegno anche se ha rinunciato a quello di separazione. Gli accordi tra i coniugi, infatti, non possono in alcun modo vincolare il giudice che decide sulla cessazione degli effetti civili del matrimonio.
Cass. civile ordinanza 28483, sezione Prima del 30-09-2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi