La rendita Inail va tenuta in conto per valutare la situazione economica

Il genitore non può scegliere da solo di versare il mantenimento direttamente al figlio
27 novembre 2022
Rimozione della dicitura “documento non valido per l’espatrio” sulla carta di identità
28 novembre 2022

In caso di separazione e di divorzio, ai fini della valutazione delle capacità economiche del coniuge obbligato al mantenimento nei confronti dell’altro, devono considerarsi tutte le utilità di cui questi dispone, compresa la rendita per inabilità permanente corrispostagli dall’Inail, la quale, pur essendo un bene personale, concorre con gli altri redditi e col patrimonio a determinare la sua situazione complessiva

Trib. Gorizia, sentenza 13 ottobre 2022 n. 288

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi