La prova del tradimento può essere data anche con la foto di messaggi

Genitore senza lavoro e casa può perdere la responsabilità genitoriale
17 novembre 2022
Messaggi tramite Facebook dal contenuto minatorio e offensivo: è stalking
21 novembre 2022

 

Il disconoscimento deve essere tempestivo, chiaro, circostanziato ed esplicito, oltre che supportato da elementi che dimostrino che la realtà riprodotta non corrisponde a quella dei fatti. Per quanto attiene invece alla privacy, per il tribunale non vi è alcuna violazione in quanto l’elemento caratterizzante di una immagine è il suo oggetto. Non vi è quindi alcuna differenza tra la foto di una schermata e quella che ritrae persone intente in effusioni.

Trib. Benevento sentenza 2214/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi