La pronuncia sul riconoscimento del figlio sostituisce il mancato riconoscimento

Mancata assistenza del donante non giustifica la revoca della donazione
17 luglio 2022
Contratto a tempo determinato del figlio maggiorenne: che ne è del mantenimento?
17 luglio 2022

La pronuncia giudiziale che, ex art. 250 c.c., “tiene luogo del consenso mancante” deve intendersi non meramente autorizzativa del riconoscimento, ma pienamente sostitutiva dello stesso, con conseguente annotazione della sentenza a margine dell’atto di nascita. Il riconoscimento paterno, infatti, è costituito dallo stesso esercizio dell’azione giudiziale ex art. 250 c.c.”

Già con la sentenza che tiene luogo del consenso mancante il giudice adotta i provvedimenti in ordine all’affidamento, al mantenimento ed al cognome

Tribunale di Ravenna, sentenza 8 giugno 2022

https://www.osservatoriofamiglia.it/contenuti/17512329

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi