La nuda proprietà ereditata non diminuisce il mantenimento per la moglie

Giudizio di divorzio: bisogna esibire il conto corrente se l’altro coniuge lo fa
14 gennaio 2016
Lecito accedere ai documenti fiscali del’ex per accertarne i redditi
16 gennaio 2016

L’assegno di mantenimento non può essere ridotto solo perché l’ex coniuge è divenuto per successione nudo proprietario della casa paterna. Tanto più se l’onerato è titolare di un vasto patrimonio mobiliare e immobiliare.

Lo afferma con la sentenza 770/15 la Corte d’appello de L’Aquila: rigettato quindi il ricorso di un uomo contro la decisione del Tribunale che lo aveva condannato a corrispondere all’ex moglie un assegno mensile di 1.500: egli sosteneva che la moglie aveva ereditato la nuda proprietà della casa paterna e ciò bastava a giustificare tale riduzione del mantenimento. Quanto alla sua situazione reddituale e patrimoniale, l’uomo affermava di non essere proprietario di cinque fabbricati e 71 terreni, come riteneva il tribunale, e che i suoi redditi nel corso del giudizio sarebbero diminuiti, «costringendolo ad alienare parte del patrimonio, con conseguente pregiudizio a carico dei figli, che vedranno il loro padre impoverirsi nel corso degli anni e il patrimonio immobiliare a loro destinato annientato».

La Crte d’Appello ritiene tuttavia che, paragonato a quello del marito, il patrimonio della moglie è «risibile, essendo questa solo nuda proprietaria della casa paterna e del poco terreno circostante». Pertanto, adeguato è il contributo del mantenimento di 1.500 euro, non essendovi nemmeno la prova che le capacità lavorative «siano menomate dalle sue condizioni di salute». 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi