Irrilevante la nuova famiglia dell’obbligato se l’ex è in difficoltà economica

Cessa l’assegno per l’ex che condivide un’attività imprenditoriale col nuovo compagno
13 marzo 2022
Incontro a soli fini procreativi..va nominato il curatore speciale del minore
14 marzo 2022

 

In caso di giudizio promosso per la modifica delle condizioni di divorzio, l’accertamento di una sopravvenuta modifica delle condizioni economiche degli ex coniugi idonea a mutare il pregresso assetto patrimoniale realizzato con il precedente provvedimento attributiva dell’assegno, deve intervenire secondo una valutazione comparativa delle condizioni di entrambe le parti, senza che in sede di revisione, il giudice possa procedere a una nuova e autonoma valutazione dei presupporti o della entità dell’assegno, sulla base di una diversa ponderazione delle condizioni economiche delle parti già compiuta in sede di sentenza divorzile, ma, nel pieno rispetto delle valutazioni espresse al momento della attribuzione dell’emolumento, deve limitarsi a verificare, e in che misura, le circostanze, sopravvenute e provate dalle parti, abbiano alterato l’equilibrio così raggiunto e ad adeguare l’importo o lo stesso obbligo della contribuzione alla nuova situazione patrimoniale-reddituale accertata. Il mutamento sopravvenuto delle condizioni patrimoniali delle parti attiene agli elementi di fatto e rappresenta il presupposto necessario che deve essere accertato dal giudice perché possa procedersi al giudizio di revisione dell’assegno, da rendersi, poi, in applicazione dei principi giurisprudenziali attuali.

Cass. civile   ordinanza 7666, sezione Sesta – 1 del 09-03-2022

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi