Investigatore scopre che l’ex lavora in nero: assegno da rivedere

Il minore va ascoltato anche relativamente alla frequentazione dei nonni
31 luglio 2020
Diritto di abitazione del coniuge superstite
2 agosto 2020

Bisogna rivedere le condizioni per la corrisponsione dell’assegno divorzile qualora l’onerato provi, tramite investigazioni private, che la ex coniuge svolge attività lavorative e gode di un buon tenore di vita

Spetta alla donna provare che i redditi percepito non è sufficiente ad assicurarle l’autosufficienza economica
Cass. civile ordinanza 16288, sezione Sesta Civile del 30-07-2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi