Figlio maggiorenne: versamento diretto dell’assegno solo se si modifica l’accordo

Ads per l’anziana che regala soldi su Facebook
13 aprile 2021
Adozione in casi particolari: occorre l’assenso del genitore biologico
14 aprile 2021

Deve essere rigettata l’opposizione all’esecuzione proposta dal genitore separato che, dopo il compimento del diciottesimo anno del figlio, ha versato l’assegno di mantenimento direttamente a quest’ultimo e non al genitore convivente che invece reclama gli arretrati, dovendosi ritenere che soltanto un provvedimento giudiziale possa mutare le condizioni della separazione e che sia nullo il successivo accordo fra i soggetti obbligati che intenda modificarle, in quanto l’assegno di mantenimento risponde a un interesse superiore che non risulta disponibile dalle parti.

Cass. civile ordinanza 9700, sezione Terza del 13-04-2021

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi