Figlio collocato presso i nonni se i genitori non sono idonei

Abbandono della casa coniugale in caso di violenza: è lecito
26 novembre 2014
Figlio abbandonato dal padre: 163.000 euro di risarcimento danni
5 dicembre 2014

Il collocamento del minore presso i nonni non costituisce una indebita ingerenza del giudice ordinario nella competenza del giudice minorile (art. 317-bis c.c.), ma costituisce una applicazione delle facoltà di cui agli artt. 337-ter, 333 c.c., in ragione della necessità di reperire, per il fanciullo, un luogo adatto al suo sviluppo psico-fisico.
Lo ha deciso il Tribunale Milano con ord. 07 ottobre 2014 – – Pres., est. Buffone.
Nel caso di specie, il ragazzino quindicenne era stato trovato insieme al padre mentre questi tentava di rubare una bicicletta. Evidente quindi l’inidoneità genitoriale di questi. Ma neppure poteva essere disposto l’affidamento in favore della madre sia perchè era stato il minore a scegliere di non vivere a casa con lei, sia perchè la madre stessa aveva confermato i tratti problematici del rapporto con il figlio. In questo
contesto. Il ragazzino viene pertanto affidato all’ente di
residenza, con collocamento temporaneo presso la nonna materna.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi