Danno morale (non patrimoniale): quando è risarcibile ?

Cambio di sesso durante il matrimonio: illegittimo il divorzio automatico
17 giugno 2014
Niente mobbing in famiglia
21 giugno 2014

La Corte di Cassazione, con la sentenza n.13670/2014, chiarisce i casi in cui è risarcibile il danno morale.
Vale a dire:
Danno derivante da reato: cioè quando il fatto illecito sia astrattamente configurabile come reato, per cui la vittima avrà diritto al risarcimento del danno non patrimoniale scaturente dalla lesione di qualsiasi interesse della persona tutelato dall’ordinamento giuridico.
Fattispecie espressamente previste dalla legge: cioè quando ricorre una delle fattispecie in cui la legge espressamente preveda il risarcimento del danno non patrimoniale anche se non ricorre un’ipotesi di reato; il tal caso il danneggiato ha diritto al ristoro dei danni non patrimoniali derivanti dalla lesione degli interessi della persona tutelati mediante la norma che riconosce il diritto al risarcimento.
Diritti inviolabili: cioè quando il fatto abbia leso diritti inviolabili della persona, oggetto di tutela costituzionale in quanto tali. Tali diritti vengono individuati caso per caso dal giudice

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi