Collocamento preferenziale presso un genitore è solo eventuale

Rettificazione di sesso: per la CEDU occorre sindrome transgender
7 giugno 2017
Giudice competente per l’affidamento del minore con doppia cittadinanza
7 giugno 2017

Il collocamento preferenziale presso uno dei genitori è una condizione eventuale del tutto distinta da quella obbligatoria inerente la residenza abituale e, pertanto, i tempi di permanenza dei minori possono essere suddivisi in modo paritario tra i due genitori ma ciò non di meno: a) può essere attribuita ad uno di essi la casa familiare; b) può essere attribuito ad uno di essi un assegno perequativo per il mantenimento indiretto del minore; c) può essere fissata la residenza abituale del minore (nella specie, il Tribunale ha disposto, riguardo ai pernottamenti presso il padre e considerate le gravi interferenze della nonna materna, il prelievo del minore direttamene all’asilo). Così il Trib. Salerno, sez. I civ., 18 aprile 2017

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi