Col trasferimento del figlio viene meno l’assegnazione della casa

Adozione: il genitore va sempre ascoltato
29 dicembre 2021
Assegno per i figli: anche per la riduzione vanno comparate le situazioni economiche dei genitori
30 dicembre 2021

A seguito della separazione personale dei coniugi, nel caso in cui il figlio minore si sia trasferito con il padre in altra località, diversa da quella in cui è situato l’immobile già adibito a casa familiare, deve considerarsi illogica l’affermazione della sentenza impugnata, secondo cui l’assegnazione dell’immobile consentirebbe di garantire la conservazione delle sue abitudini di vita, dovendosi invece presumere che il centro dei suoi interessi e della sua vita di relazione risulti attualmente collocato nel nuovo luogo di residenza.

Cassazione civile, sez. VI – 1, ordinanza 20 dicembre 2021, n. 40903.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi