Caratteri incompatibili? Per la separazione basta, irrilevante il tradimento

No risarcimento al pedone che cade per la buca coperta di foglie
8 aprile 2013
Vendita della casa: una copia dell’atto va data all’amministratore del condominio
12 aprile 2013

 

La grave incompatibilità caratteriale tra coniugi è di per sé sufficiente per fondare la separazione: l’adulterio è secondario se successivo al verificarsi della crisi.

Rigettata dalla Cassazione, con l’ordinanza 8675 depositata il 9 aprile, la domanda d’addebito della separazione alla moglie a causa del tradimento.

Tra i coniugi la  crisi era in atto da tempo a causa di profonde incompatibilità caratteriali che originavano frequenti e violenti litigi. In tale contesto, conclamato nel tempo, si era poi innestato il tradimento della moglie. La violazione dell’obbligo di fedeltà non ha dunque costituito la causa della separazione, bensì una mera conseguenza della crisi coniugale in atto.

Per giurisprudenza costante,  “l’inosservanza dell’obbligo di fedeltà coniugale rappresenta una violazione particolarmente grave, la quale, determinando normalmente l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza, deve ritenersi, di regola, circostanza sufficiente a giustificare l’addebito della separazione al coniuge responsabile, sempre che non si con­stati la mancanza di nesso causale tra infedeltà e crisi coniugale, mediante un accertamento rigoroso ed una valutazione complessiva del comportamento di entrambi i coniugi, tale che ne risulti la preesistenza di una crisi già irrimediabilmente in atto, in un contesto caratterizzato da una convivenza meramente formale. (Cass., 12 aprile 2006, n. 8512; Cass., 7 dicembre 2007, n. 25618; Cass., 20 aprile 2011, n. 9074)”.

Provato che il progressivo deteriorarsi dei rapporti tra coniugi aveva origine in incompatibilità caratteriali e nella difficoltà di risolvere armoniosamente le difficoltà quotidiane, e quindi che una crisi preesistente era già in atto e che la convivenza poteva considerarsi meramente formale, si esclude che la relazione extraconiugale della moglie abbia  inficiato il rapporto di coppia.

 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi