Anas risarcisce il danno all’automobilista che slitta sulla macchia d’olio

Medico non dispone gli accertamenti e non diagnostica il tumore: responsabile per i danni al paziente
14 gennaio 2015
Separazione: per ottenerla, basta che a volerla sia uno dei due coniugi, anche se l’altro si oppone
15 gennaio 2015

L’Anas risarcisce l’automobilista per i danni subiti a causa della macchia d’olio presente sul manto stradale. Lo afferma la Cassazione con la sentenza 295/15. La Corte di legittimità respinge il ricorso del gestore della rete stradale contro la sentenza d’appello che riconosceva il risarcimento integrale dei danni a un utente che, mentre percorreva una strada statale alla guida della sua auto, perdeva il controllo del mezzo a causa di una macchia d’olio.
Quella del gestore della strada, che può considerarsi custode della cosa, è una responsabilità oggettiva, e affinchè sussista è quindi sufficiente il nesso di causa tra la cosa e il danno arrecato

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi