Abbigliamento, libri e mezzi di comunicazione sono mezzi di sussistenza che il genitore deve garantire ai figli minori

La mera relazione affettiva, che non sia vera e propria convivenza, non fa cessare l’assegno di divorzio.
28 agosto 2013
Figlio maggiorenne specializzando: niente assegno di mantenimento a carico del padre
29 agosto 2013

E’ penalmente responsabile il genitore separato che  non versa ai figli l’assegno e non garantisce loro l’abbigliamento, i libri e i mezzi di comunicazione.

La Corte d’Appello di Ancona, con la sentenza  n. 3345/2013, accoglie una interpretazione ampia dei mezzi di sussistenza che vanno garantiti ai figli, intendendosi per essi non soltanto i mezzi per la sopravvivenza  vitale  (quali il vitto e l’alloggio),  ma  anche  gli strumenti  che  consentano  un sia pur contenuto  soddisfacimento  di altre  complementari  esigenze della vita quotidiana  (abbigliamento, libri di istruzione per i figli minori, mezzi di trasporto, mezzi  di comunicazione); mezzi tutti da valutarsi in rapporto alle reali capacità economiche e al  regime di vita personale del soggetto obbligato.

Lo stato di  bisogno  del  figlio minore  va  presunto,  essendo costui   incapace  di capacita’ lavorativa e di produrre reddito proprio, con  il  conseguente obbligo   per   i  genitori  di  contribuire  al  loro  mantenimento.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi