Mantenimento con la separazione se c’è disparità economica tra i coniugi

La sentenza non definitiva di separazione o divorzio è automatica
11 settembre 2017
se cade la neve dal tetto, è responsabile il condominio per i danni
14 settembre 2017

Se le disponibilità finanziarie della moglie separata non sono tali da garantirle di mantenere lo stesso tenore di vita goduto durante il matrimonio, il marito benestante deve “integrare” con l’assegno di mantenimento. Anche se la moglie ha dei beni e sarebbe nella condizione di svolgere un’attività lavorativa.

Lo afferma la Cassazione con la sentenza 21082 dell’11.9.17: per l’assegno di separazione resta fermo il riferimento al tenore di vita e alla disparità tra i coniugi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi